Cosa sono i vitigni resistenti? Vini PIWI e Super-Bio

La Fondazione Mach, insieme all’Università di Innsbruck e al centro Ricerche Laimburg in Sud-Tirol, stanno continuando con la ricerca in un progetto interessantissimo chiamato VITISANA, atto a determinare “la base genetica dei tratti qualitativi di tali ibridi, informazione che in futuro permetterà lo sviluppo più mirato di vitigni resistenti e di elevata qualità attraverso un processo di selezione assistita dai marcatori molecolari.”

RossVini Wines

Bottiglia fantastica della Fondazione Edmund Mach (Trentino)

Vorrei tanto parlarvi in questo articolo della Fondazione Mach e dei suoi vini che tanto amo anche per il rapporto qualità prezzo, tuttavia non è questo il caso; oggi voglio addentrarmi con voi in quello che può essere il futuro della viticoltura, i vini resistenti da uve PIWI, di cui la Fondazione Edmund Mach, è quasi pioniera in Italia.

Sarà una nuova grande tendenza nel mondo enologico e tra gli amanti della sostenibilità e del BIO? Questo non è dato saperlo ma la diffusione di queste tipologie di vini super bio lascia pensare che probabilmente ne sentiremo parlare sempre più spesso.

Questa nuova tendenza ha vari nomi tra cui Solaris, Cabernet Cortis, Cabernet Carbon, Bronner e altri, cosa sono questi nomi che ‘scimmiottano’ grandissime varietà di uve? Sono le varietà resistenti, ossia le varietà che compongono la nuova tendenza dei vini PIWI o…

View original post 1.143 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...